sei in ascolto?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

sei in ascolto?

Messaggio  Ospite il Dom Apr 05, 2009 3:16 am

parla di più di te
piccola particella in un continente sconfinato

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: sei in ascolto?

Messaggio  Miriam Orlandi il Dom Apr 05, 2009 10:43 am

ah ah
bellissimo
accidenti ..e si che mi sembra di parlar di me stessa, delle mie sensazioni, emoszioni e pensieri
forse lo faccio di più sul blog dell'anima www.ioparto.myblog.it
ma c'è anche chi mi dice che son troppo vanitosa
sai i pareri altruis son sempre contraddittori
di me ti posso dire che sono un anima inquieta, con mille errori alle spalle che spera di compierne meno in futuro
ti posso dire che sono così impulsiva che spesso combino dei casini ai quali poi non so come rimediare
Credo nell'esistenza dell'anima come un qualche cosa che va al di la del proprio io
penso sempre, come ho scritto in un libro mai pubblicato, che "nella vita non è come nei film: dove c'è il buono ed il cattivo: nella vita siamo buoni o cattivi a seconda del momento ed a seconda di chi ci si para dinnanzi"

poi ..anche se parlassi di me ..ogn'uno si farebbe una propria idea: c'è chi dice che son fantastica, e chi dice che sono una stronza, c'è chi dice di amarmi ma non resterebbe un secondo con me, e c'è chi dice di me che è meglio tenermi lontana ma mi cerca ogni 2 secondi

quindi

non lo so nemmeno io chi sono, solo solo cosa voglio almeno per ora

_________________
PORTALE www.ioparto.eu

BLOG DI VIAGGIO www.iopartomiriam.blogspot.com

BLOG DELL'ANIMA http://ioparto.myblog.it/

il mio motto :
dire quello che si pensa
fare quello che si dice
vivendo con leggerezza
e con profondità
...
difficile ma possibile

Tornare in alto Andare in basso

meravigliosa creatura

Messaggio  Ospite il Lun Apr 06, 2009 2:05 am

sei una persona speciale
sono fortunate le persone che tu consideri amiche
....non lasciare il grande continente latino senza visitare Bahia
devi assolutamente entrare in un terreiro
e scoprire le origini dell'anima

questi gli indirizzi



CASA BRANCA
Address: Av. Vasco da Gama, 463 - Vasco da Gama
Tel: 3334.2900
Mãe Altamira Cecília dos Santos*



GANTOIS (Ilê Axé Yá Massê)
Address: Alto do Gantois, 23 - Federação
Tel: 3336.9594
*Mãe Carmen




Ciao

amico in un altra vita

Fitzroy


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: sei in ascolto?

Messaggio  Miriam Orlandi il Lun Apr 06, 2009 2:12 am

sa5à meglioamico o amica mia che mi ridai gli indirizzi tramite messaggi privati
caro/a fitzroy

forse un giorno ci inconttreremo per ora ..per cortesia
restami accanto

ciò che scrivi mi apre il cuore
ed ancora non so perchè

_________________
PORTALE www.ioparto.eu

BLOG DI VIAGGIO www.iopartomiriam.blogspot.com

BLOG DELL'ANIMA http://ioparto.myblog.it/

il mio motto :
dire quello che si pensa
fare quello che si dice
vivendo con leggerezza
e con profondità
...
difficile ma possibile

Tornare in alto Andare in basso

il tuo nome

Messaggio  Ospite il Dom Apr 12, 2009 3:11 am

miriam significa amata
è di origine egizia
in ebraico goccia di mare
Il nome è ripreso da quello della sorella di Mosè, nota per aver guidato la danza delle figlie d'Israele dopo il passaggio del Mar Rosso.
Miriam è presentata nei testi sacri come una donna di grande forza d'animo.
Il racconto biblico si riferisce qua e là all'augusta statura di Miriam, la sorella di Mosè, con l'identificarla quale "profetessa"; tuttavia ci dà pochissimi riferimenti testuali atti a suffragare questo titolo, o a dare al lettore un'idea della personalità di questa donna.

Ella entra in scena anonimamente, individuata soltanto come una sorella, custode del fratello; in Esodo 2, 4, quando la madre di Mosè lo mette in una cesta nel canneto, "Sua sorella stava a una certa distanza, per sapere che cosa ne sarebbe avvenuto." Dopo che la figlia del Faraone ha scoperto il bimbetto che vagisce, Miriam dà prova di sveglia ingegnosità quando propone "Vuoi che vada a chiamarti una nutrice fra le donne ebree perché ti allevi il bambino?"
Solo dopo che si sono aperte le acque del Mar Rosso ella viene identificata (Esodo 15, 20). "Allora Miriam, la profetessa, la sorella di Aronne, prese in mano un tamburello; e tutte le donne uscirono appresso a lei con tamburelli e danze. E Miriam cantò a loro: Cantate al Signore, perché Egli ha gloriosamente trionfato; il cavallo e il suo cavaliere egli ha gettato nel mare." Anche se ora ha un nome, il canto con il quale Miriam guida le donne appare come una coda abbreviata delle lunghe strofe trionfali cantate da Mosè e dal popolo di Israele nei versetti che precedono. Il canto di Miriam è soltanto un'eco in un racconto tutto al maschile. Tuttavia la ribellione che si dispiegherà in Numeri 12 è fatta presentire in Esodo, i cui passi lirici rivelano differenze di voce. Mentre Mosè intona "Canterò al Signore, perché egli ha gloriosamente trionfato", Miriam esorta il suo pubblico: "Cantate al Signore, poiché egli gloriosamente ha trionfato". Capo maschile giustificato dal successo e trionfante, Mosè non ha dubbi sul proprio rango e autorità. Parla in prima persona "canterò". Miriam, al contrario, adotta la voce collettiva, chiamando coloro che le stanno intorno a cantare assieme a lei.
Per quanto espresse in modo ermetico, queste significativamente diverse percezioni del proprio essere, della propria voce e della collettività, sono degne di nota. Poiché le figure femminili nell'universo biblico sono relegate nella routine di ruoli di sostegno, dobbiamo drizzare le orecchie alla voce critica femminile che sfida i presupposti sull'autorità e sul potere nella narrazione dominante.
I commentatori moderni ritengono che Numeri 12 sia derivato da due tradizioni intrecciate: una che racconta il biasimo da parte di Miriam e Aronne contro Mosè riguardo alla sua sposa cuscita, l'altra che racconta le critiche da loro dirette a Mosè per il loro rango agli occhi del Signore. Ma è Miriam che parla per tutti e due: in Numeri 12, 1, usa la forma singolare femminile del passato nella frase: "Aronne e Miriam parlò contro Mosè". Aronne si nascondeva dunque dietro a Miriam, non osando dare voce a una lamentela contro la superiore autorità di Mosè? Certo è che quando Dio interviene, è soltanto Miriam a essere punita, divenendo "lebbrosa, bianca come la neve", mentre Aronne è esente dalla punizione divina.
La ribellione e il dissenso femminili, suggerisce questo passo, non funzionano nella politica biblica. Dopo l'attacco di lebbra, il Signore redarguisce Miriam (12,14) come se la sua richiesta di potere e la sua protesta contro l'egemonia di Mosè equivalessero a pretese illecite: la lebbra rappresenta un padre che sputi in faccia a una figlia svergognata e prostituita. E tuttavia il versetto 15 fa pensare che il popolo che "non si rimise in marcia fino a che Miriam non fu riportata" all'accampamento dopo esserne stata buttata fuori per una settimana, mantenesse il rispetto e l'ammirazione che aveva per lei. Forse questa percezione popolare posìtiva fu repressa nel racconto biblico. Analogamente la narrazione biblica non spiega perché Miriam abbia il titolo di "profetessa". La mia ipotesi è che la reverenza popolare per Miriam sia stata censurata dai custodi della patriarcalità che crearono il canone biblico.

Tuttavia leggende ebraiche posteriori conservano un pieno ritratto eroico di Miriam come profetessa, simbolo della lotta contro l'annientamento, immagine di speranza, guarigione, fertilità e rinascita nazionale.
Il midrash in Mekhilta descrive il pozzo di Miriam, dato al popolo di Israele a Refidim, che miracolosamente viaggiò con il popolo attraverso il deserto. Un altro midrash, in Bamidbar Rabbah, racconta che il pozzo di Miriam si fissò in un punto del lago Kinnereth vicino a Tiberiade; un lebbroso che si bagnò vicino al pozzo guarì miracolosamente. Una leggenda ampiamente diffusa dagli scrittori medievali dice che il pozzo di Miriam galleggia di fiume in fiume immediatamente dopo lo Shabbath: si consiglia ai lettori di immergere i loro secchi proprio in questo momento per poter attingere "acqua salutifera". In alcune leggende su Miriam "l'acqua miracolosa" si sposa a immagini erotiche. Nel trattato Sotah del Talmud, per esempio, il pozzo di Miriam è descritto come afrodisiaco.
L'identificazione midrashica di Miriam con la levatrice Puah che salvò i neonati ebrei in Esodo 1, 15-20 rinforza il suo ruolo di simbolo di fertilità. Nel trattato Sotah, il suo lavoro di levatrice è descritto come essenziale per la sopravvivenza e la redenzione del popolo di Israele, facendo di lei un emblema di speranza nazionale.
Miriam evocava visioni di ribellione femminile positiva e di salvazione personale e nazionale, che perdurarono nell'immaginazione popolare. Represse nella narrazione patriarcale del libro dei Numeri, le visioni sopravvissero in queste leggende, anche se in una espressione folkloristica che può prefigurare le future sensibilità femministe dei giorni nostri.

serve altro?
il tuo erudito
fitzroy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: sei in ascolto?

Messaggio  Miriam Orlandi il Dom Apr 12, 2009 7:41 am

bhe Fitzroy
direi che mi iconosco sopratutto nella richiesta di voce corale

unmega abbraccio
ed attendo le tue prossime erudizioni

_________________
PORTALE www.ioparto.eu

BLOG DI VIAGGIO www.iopartomiriam.blogspot.com

BLOG DELL'ANIMA http://ioparto.myblog.it/

il mio motto :
dire quello che si pensa
fare quello che si dice
vivendo con leggerezza
e con profondità
...
difficile ma possibile

Tornare in alto Andare in basso

scrivimi

Messaggio  fitzroy il Lun Apr 13, 2009 12:40 am

Miriam Orlandi ha scritto:bhe Fitzroy
direi che mi iconosco sopratutto nella richiesta di voce corale

unmega abbraccio
ed attendo le tue prossime erudizioni

mi hai promesso una foto con un piatto di pasta
mi hai promesso le foto del fitz roy
miriam
sei veramente una donna in carriera
poco tempo per gli amici
mi dici che sorpresa hai trovato
nel tuo uovo di pasqua?
miriam
ciao
fitz
roy
(non capisco se i miei mess privati ti arrivano dal mio nuovo
indirizzo email)

Tornare in alto Andare in basso

Re: sei in ascolto?

Messaggio  Miriam Orlandi il Lun Apr 13, 2009 1:11 am

il piatto di pasta L'ultimo faceva schifo se vuoi te lo mostro nella spazatura Sad
il fitzroy è su dvd ed il mio computerino non ce lo ha drunken
niete sorpresa nell'uovo di pasqua No
spiacente


Ultima modifica di Miriam Orlandi il Lun Apr 13, 2009 4:03 pm, modificato 1 volta

_________________
PORTALE www.ioparto.eu

BLOG DI VIAGGIO www.iopartomiriam.blogspot.com

BLOG DELL'ANIMA http://ioparto.myblog.it/

il mio motto :
dire quello che si pensa
fare quello che si dice
vivendo con leggerezza
e con profondità
...
difficile ma possibile

Tornare in alto Andare in basso

supertramp

Messaggio  fitzroy il Lun Apr 13, 2009 3:37 pm

nottata molto interessante....
spero che tu abbia maggior fortuna oggi
e riesca a recuperare tutta la tua roba
finalmente di nuovo in sella
a presto
Fitzroy

fitzroy ha scritto:
Miriam Orlandi ha scritto:bhe Fitzroy
direi che mi iconosco sopratutto nella richiesta di voce corale

unmega abbraccio
ed attendo le tue prossime erudizioni

mi hai promesso una foto con un piatto di pasta
mi hai promesso le foto del fitz roy
miriam
sei veramente una donna in carriera
poco tempo per gli amici
mi dici che sorpresa hai trovato
nel tuo uovo di pasqua?
miriam
ciao
fitz
roy
(non capisco se i miei mess privati ti arrivano dal mio nuovo
indirizzo email)

Tornare in alto Andare in basso

Re: sei in ascolto?

Messaggio  Miriam Orlandi il Lun Apr 13, 2009 4:12 pm

vado ora a cercare
sai quì prima delle 11 nessuno si sveglia

_________________
PORTALE www.ioparto.eu

BLOG DI VIAGGIO www.iopartomiriam.blogspot.com

BLOG DELL'ANIMA http://ioparto.myblog.it/

il mio motto :
dire quello che si pensa
fare quello che si dice
vivendo con leggerezza
e con profondità
...
difficile ma possibile

Tornare in alto Andare in basso

Re: sei in ascolto?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum